Marsala, un museo all’aria aperta

Marsala, con i suoi 82.500 abitanti circa, è il comune più grande dell’intera provincia di Trapani. A livello turistico è un punto strategico della Sicilia occidentale dato che il suo porto viene utilizzato da chi desidera recarsi alle isole Egadi. Conosciuta in tutto il mondo per il suo vino, il cosiddetto Vino Marsala che di certo assaggerai, la città è anche ricca di attrazioni per il turista e di testimonianze storiche.

Vigneti a Marsala

Marsala è storicamente importante. Sorge sulle rovine di un antico insediamento punico, Lilibeo, che pian piano, con continui scavi, sta venendo alla luce. E così, giungendovi ti sembrerà di passeggiare in un vero e proprio museo all’aperto il cui fascino è davvero indiscutibile.

Ma cosa ti riserverà questa splendida cittadina affacciata sul Mediterraneo? Scopriamolo insieme in un tour virtuale che potrai, al più presto, trasformare in realtà. Sei pronto a partire? Andiamo!

Marsala

Marsala, un tour tra le meraviglie del posto

Visitare Marsala sarà un vero e proprio piacere. Difficilmente, inoltre, dimenticherai le bellezze che la contraddistinguono. Cominciamo il nostro tour dal monumento principale della città, la Chiesa Madre dedicata a San Tommaso di Canterbury. Risalente al periodo normanno, questo imponente edificio è stato ricostruito più volte durante il passare degli anni. Ed oggi, con la sua straordinaria facciata, rappresenta il fiore all’occhiello del centro storico di Marsala.

Marsala

Muovendoti attraverso le viuzze della cittadina, e seguendo le indicazioni lungo il percorso, potrai ammirare un altro simbolo di Marsala. Stiamo parlando del Museo degli Arazzi, un totale di 8 arazzi di origine fiamminga con rappresentazioni importanti tra cui, ad esempio, la presa della città di Gerusalemme.

Marsala Porto

Passeggiando per la via XI Maggio, la via principale di Marsala, potrai ammirare quelli che sono i palazzi più belli del posto. Citiamo, in particolare, il Palazzo Senatorio che è, oggi, la sede del Comune. Un palazzo risalente al XV secolo che scandisce, grazie al suo orologio, la vita di questa ridente cittadina. Osservandolo con attenzione puoi ammirarne anche l’antica campana che un tempo veniva suonata per segnalare emergenze o pericoli.

Perdiamoci all’interno della cosiddetta Insula Romana, il Parco Archeologico di Marsala. Diverse statue e i resti (ben conservati) di un’antica villa romana ti lasceranno in estasi. E le sorprese non sono di certo finite qui. Presso il Museo Archeologico di Baglio Anselmi, sito sul lungomare, potrai ammirare una nave punica perfettamente conservata, risalente a 300 anni prima di Cristo e lunga quasi 40 metri.

Questo tour virtuale può tranquillamente terminare a Porta Garibaldi che, un tempo, rappresentava l’ingresso a Marsala. Particolarmente importante il nome dato a questa porta. Garibaldi, infatti, la oltrepassò, a seguito della Spedizione dei Mille, per entrare nella città.

Arrivare a Marsala

Giungere a Marsala non è affatto complicato. L’aeroporto più vicino è quello di Trapani da cui si può raggiungere la cittadina in pochi minuti di automobile. Anche il treno è un mezzo di trasporto che serve al meglio questa località dato che sulla linea Alcamo-Trapani puoi scegliere tra ben cinque fermate quella che più si adatta alle tue esigenze.

Tramonto su Marsala

Ed una volta giunto sul posto preparati perché le emozioni sono proprio dietro l’angolo!